slide01 slide02 slide03 slide04 slide07 slide08
LAST MINUTE! Scopri la magia del sole e del mare di settembre

LAST MINUTE! Scopri la magia del sole e del mare di settembre

Scopri l'offerta...
Roma in a day, Terracina 7 days

Roma in a day, Terracina 7 days

Scopri l'offerta...

Hotel Casa Yvorio

La tua vacanza al mare, fatta di cucina tipica mediterranea, centri balneari ricchi di storia e fascino ed escursioni nella natura

Prenota la tua vacanza


Fragola favetta di Terracina al sapore di mare nostrum

RICETTA 1

Frullare le fragole favetta di Terracina, aggiungervi il Campari, il succo d’arancia e lo zucchero.

Scaldare la metà del composto, aggiungere la gelatina ed unire la quantità residua.

Versare il tutto in 4 coppa pasta foderati con pellicola sul fondo e disporre in frigorifero 4-6 ore. Sgusciare i gamberi bianchi locali, tagliare a cubetti il finocchio e l’arancia pelata a vivo e condire leggermente con sale e pepe.

Pulire e tagliare a julienne le seppie infarinarle e friggerle in olio ben caldo.

Rimuovere la pellicola dal coppa pasta ed adagiare la gelée sul piatto, disporre i gamberi crudi sulla stessa, aggiungere la dadolata ed infine le seppie ben calde, rimuovere il coppa pasta, decorare a piacere e servire rapidamente.

Buon appetito!

 

Crocchetta “Pork shimps”

RICETTA 2

Ingredienti per 4 persone:
300 gr di salsiccia tipica di Terracina semi piccante, 200 gr di gamberi bianchi locali,
pan grattato q.b., pistacchi al naturale tritati q.b., 2 uova.

Tritare la salsiccia tipica di Terracina e distendere l’intera quantità sulla pellicola fino a formare un rettangolo alto circa 1 cm.

Disporre i gamberi bianchi locali, precedentemente sgusciati, a circa 1 cm dal bordo della nostra mattonella di carne creando una linea orizzontale per l’intera lunghezza.

Arrotolare il tutto formando una “salsiccia” molto compatta ed disporre in congelatore fino alla sua completa solidificazione.

Estrarre quindi il composto e procedere al taglio di rondelline spesse circa 2 cm, rimuovere la pellicola, passare i dischetti prima nell’uovo, poi nel pangrattato ed infine nei pistacchi.

Attendere circa 10 minuti in modo che la crocchetta diventi soffice ed infine immergerla in olio ben caldo fino ad ottenere una panatura croccante ed una doratura uniforme, ma non troppo scura.

Decorare il piatto a piacere e… “buon appetito…Terracinese”!

Iscriviti alla Newsletter

 

Non perdere le novità e le proposte dell' Hotel Casa Yvorio.

 

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e iscriviti alla nostra newsletter

 

Iscriviti